Aziende e ristoranti, chi dona il cibo verrà premiato

di Federico Fubini, inviato a Lecce

…..  La legge Gadda è attesa come una boccata d’ossigeno da Salvatore Esposito, lo stupefacente fondatore dell’Emporio della Solidarietà di Lecce.  Con un’efficienza impeccabile, Esposito due volte la settimana riceve 250 famiglie nel suo supermarket dove si ottengono alimenti gratis grazie a un sistema a punti.  Seleziona gli accessi secondo una graduatoria indicata da software in base a età e numero dei figlio a carico, o ai disabili in famiglia.  Ogni pacco di pasta che entra e esce è registrato con un secondo sistema operativo.  Oggi la lista di attesa degli esclusi che sperano di potersi rifornire lì è di 70 famiglie: non ce n’è mai abbastanza per tutti.  «Negli ultimi anni il cibo a disposizione è sceso — dice —.  Quelli che ne chiedono no».

Clicca qui per leggere l’articolo completo