Agnese Visintin Simi

Agnese Visintin SimiAgnese Visintin Simi si sposa con l’impegno di formare una coppia e una famiglia aperta. Sono pochi i giorni che non ospita in casa ragazzi/e in difficoltà. Dal matrimonio nascono quattro figli che crescono insieme alle persone accolte. La piaga della droga la trova in prima linea nell’organizzare aiuti per i ragazzi e per le famiglie.
Insieme al marito Giulio fonda la Comunità Emmanuel in Lombardia. La sua casa rimane sempre aperta fino alla sua morte per tumore e per consumazione di fede d’Amore.

Nel 2002 le viene assegnata la Medaglia d’Oro al Merito Civile alla memoria con la seguente motivazione:“Per la maniera straordinaria in cui ha esercitato la gratuità e la dedizione, l’accoglienza e la solidarietà verso tutti i tipi di emarginazione, in particolare verso i giovani in disagio”